­

About Ada Edizioni

This author has not yet filled in any details.
So far Ada Edizioni has created 25 blog entries.

Un sogno fatto di carta e inchiostro

Un sogno fatto di carta e inchiostro
scritto da Tempo

10525927_10204251287064698_5754724456755062147_n

Carpi, 10 Novembre 2016

Ada Malfenti è la donna amata da Zeno Cosini, protagonista de La coscienza di Zeno, il capolavoro di Italo Svevo, ed è proprio lei ad aver dato il nome alla neonata casa editrice fondata dalla ventisettenne carpigiana Lisa Fornaciari. “Svevo – spiega Lisa – è un autore che ho studiato e riscoperto negli ultimi anni.  Ada Edizioni si ispira a lui, alla sua capacità di vivere appieno la propria contemporaneità. L’autore triestino ha parlato dell’uomo in un momento storico complesso, ricevendo molte critiche, ma ha continuato a scrivere nonostante le difficoltà, anche grazie al sostegno di amici ed estimatori. Come lui anche noi siamo convinti che per farcela, occorra una miscela di talento, capacità, fortuna e supporto. Altro punto focale, l’analisi interiore dei personaggi è ciò che più ci lega alla sua poetica e, nel nostro piccolo, cerchiamo autori capaci di approfondire la psicologia di chi si muove all’interno dell’opera”. L’obiettivo della casa editrice è quello di concedere una possibilità a chi crede ancora nel potere delle parole, immettendo sul mercato opere innovative. “Pubblichiamo romanzi, racconti, biografie, libri per bambini illustrati e non, romanzi di formazione, purché sviluppino tematiche incentrate sul personaggio. Siamo molto aperti sui generi e sulle proposte fatte dagli autori, con i quali collaboriamo durante tutto il percorso di pubblicazione, mantenendo come punto focale la loro idea di prodotto finito. L’innovazione forse sta qui, nella voglia e nel tentativo di crescere insieme all’autore, creando un legame che ha un obiettivo comune”.
La prima pubblicazione di Ada Edizioni è stata E ora leggiamo… La favola mia, testo nato dalla collaborazione con Paola Rossi, mamma di un bambino autistico, incentrato sul recital andato in scena a Carpi quest’anno. L’opera tratta diversi aspetti, tra cui la genesi dello spettacolo, una sezione medico/scientifica e la storia personale di Paola e del figlio. E’ poi in cantiere un libro per bambini, Il colore dei sogni, scritto da Andrea Castiglioni ed Elisabetta Ruzzi, che dovrebbe uscire per  Natale. Lisa, che oltre agli studi di grafica all’istituto d’arte Venturi e una laurea al DAMS di Bologna sezione Cinema, ha alle spalle una raccolta di racconti dal titolo Non era una certezza ma un ottimo punto di partenza, non è sola in questa avventura: insieme a lei Gerardina Garofalo, che si occupa di editing, correzione bozze e public relation, la grafica e creativa Giada Panza, Erit Beltramo e Alberto Paladino per quanto riguarda il sito Internet e gli eBook. Tuttavia, gestire una casa editrice e pubblicare libri non è certo un’impresa da poco. Per questo, sabato 12 novembre, alle 18, chi vorrà conoscere meglio questo affascinante mondo potrà partecipare a L’Editoria fa gola… evento organizzato presso Edera – Coworking and more, al civico 6 di via Gherardi a Modena. “Sarà un momento piacevole in cui ascoltare gli addetti del settore editoriale. Saranno presenti un’autrice, una grafica, una libreria e, naturalmente, noi di Ada Edizioni. Verranno inoltre offerti prodotti a Km Zero perché, come la scrittura, il buon cibo richiede passione e cura. Saranno esposte fotografie e non mancherà la musica”. Momenti fondamentali, quelli dedicati all’incontro con il pubblico, dato che, purtroppo, il nostro Paese è tra gli ultimi posti in Europa per numero di lettori – secondo i rilevamenti Istat, infatti, si stima che nel 2015 il 58% delle persone dai 6 anni in su non abbia letto nemmeno un libro nei 12 mesi precedenti – e i piccoli editori hanno sempre dovuto barcamenarsi in un ambiente ostile. “In Italia si legge poco, è vero, ma proprio per questo diventa ancor più importante non perdere i pochi lettori rimasti! Noi piccoli editori dovremmo impegnarci a offrire libri interessanti, approfondendo le tematiche tralasciate dalla grande editoria e a prezzi accessibili. In questo modo potremmo incuriosire anche chi non legge spesso, ma magari si interessa ai contenuti trattati. Per i giovani conta molto l’educazione che si riceve in famiglia e, dunque, un adulto consapevole e informato invoglierà il bambino ad approcciarsi alla lettura. Le statistiche parlano chiaro: le donne leggono più degli uomini, probabilmente perché il mercato del libro offre più tematiche al femminile, e proporre più romanzi adatti al mondo maschile potrebbe essere una soluzione. L’universo editoriale sta cambiando velocemente, a mio parere per questioni di comodità e costi. Creare un cartaceo richiede molto più lavoro e tecnica ma questo assicura un prodotto maggiormente ricercato.
Anche noi di Ada produrremo la versione eBook di alcune opere, per stare al passo con i tempi e assicurarci un mercato anche nel mondo digitale, ma solo per adulti, dal momento che vogliamo che i più piccoli sfoglino, tocchino e giochino con i libri”. La lettura, insomma, è un amore che va coltivato e i ragazzi di Ada sembrano avere tutta l’intenzione e la determinazione necessarie per farlo nel migliore dei modi.

Marcello Marchesini

Il colore dei sogni

Il 13 dicembre 2016 sarà in libreria l’ultima fatica di Ada Edizioni,  Il colore dei sogni di Andrea Castiglioni e Elisabetta Ruzzi, un libro per bambini (Collana Blu) interamente illustrato a mano.

 

Di che colore sono i sogni? Scopriamolo insieme a Lello-Pastello e i suoi amici. Buffi personaggi che si sono trovati a affrontare un duro compito: quello di continuare a guardare il proprio mondo a colori, nonostante la fantasia di grandi e piccini rischi di essere sobbarcata da una realtà troppo tecnologica.

Le immagini di L’Editoria fa gola

Alcune delle immagini più significative dell’evento.

25

 

214

6237

L’Atmosfera è quella giusta…

 

192631

Noi tutti pronti!

 

30

 

393840

La band suona

47Un fotografia di gruppo con L’Eco del Bardo

I protagonisti di L’Editoria fa gola

L’evento offrirà la possibilità di conoscere le dinamiche della piccola editoria, illustrate da operatori del settore e di assaggiare ottimi prodotti a Km Zero.

Ricordiamo che L’Editoria fa gola avrà luogo sabato 12 novembre 2016 alle ore 18.00 presso Edera – Coworking and more in via Gherardi 6, Modena.

Vi presento i protagonisti di questa esperienza:

1475959_673142522717186_1084935351_n

Artemide B., emiliana in procinto d’avviarsi nel mezzo del cammin della sua vita, appassionatasi ai libri fin da bambina per sfuggire alla desolazione visiva della terra brulla che circondava la sua dimora, originaria di quella bassa modenese laboriosa, pragmatica e sopraffatta dalle viscere della terra, scampata per puro caso al terremoto del 29 maggio 2012, reduce da anni di battaglie campali contro la burocrazia italiana per la propria identità, amante della notte, appassionata di fantascienza distopica e cultrice dell’epica vampiresca, ascoltatrice di metal gotico e sinfonico nonché ammiratrice sconfinata delle sinuosità muliebri.

Diplomatasi al liceo linguistico, parla inglese, francese, spagnolo e portoghese, adora i gatti ed è tifosissima del Rayo Vallecano. Le sue opere sono: 2062. Il castello delle amazzoni (2015), Il festival degli atti impuri (2013) Soavi feticismi (2013).
Narra di: omosessualità femminile, erotismi alternativi, donne in divisa, vampire, intersessualità, fantapolitica, fantascienza distopica.
Per saperne di più su questa poliedrica autrice visitate la sua pagina Facebook: Artemide B.

10525927_10204251287064698_5754724456755062147_n

Ada Edizioni, giovane casa editrice, promotrice di questo evento. La passione muove tutti i fili della sua produzione e la porta a sperimentare diversi metodi di pubblicazione. La casa editrice ha all’attivo l’opera di beneficenza E ora leggiamoLa favola mia scritta con Paola Rossi, mamma di Alessandro, affetto da Autismo. Si sta occupando della stesura del libro per bambini Il colore dei sogni di Andrea Castiglioni e Elisabetta Ruzzi. Il lavoro uscirà in libreria a Natale.

14906973_10154225856449480_8988755534169515456_n

Sara Fagnani, grafica che vive a Rubiera (RE) e che ha maturato 20 anni di esperienza nell’ambito della grafica editoriale. Si è occupata di impaginazioni e pubblicità, ha lavorato in aziende strutturate, che le hanno permesso di maturare doti di lavoro in team e capacità di lavorare per obiettivi. Ha abilità creative e spirito di collaborazione. Per questo, Sara ha grande disposizione per lavori di gruppo. Attualmente sta valutando diversi progetti in linea con le sue capacità e si rende disponibile per collaborazioni, in modo da crescere ulteriormente e misurarsi con il mercato attuale.

Per contattarla: SaraFagnaniGrafica

10407164_846827735382369_1512806664240228382_n

La Fenice Libreria Indipendente, libreria gestita da personale capace e esperto, che segue il lettore e lo consiglia negli acquisti. Ormai questa libreria è un vero e proprio punto fermo a Carpi, in cui è possibile trovare opere conosciute e non. Offrono diversi eventi, presentazioni e iniziative culturali a cui è sempre un piacere partecipare.

La Fenice Libreria Indipendente si trova in via G. Mazzini n.15, Carpi (MO)

Per conoscere meglio questa realtà: La Fenice Libreria Indipendente

12705573_1127131490644046_7106181434267869980_n
Patrizia Zaini, acquista la sua prima Reflex nel 2009, nel tentativo di unire la sua passione per la pittura a  quella per la fotografia.

Creare suggestioni, riflessioni, emozioni è alla base di ogni sua ricerca, proiettata soprattutto, ma non solo, sulla natura umana, sulle sue molteplici sfaccettature e dinamiche. Si esprime attraverso il colore che identifica, imprime e esalta, ma è altrettanto affascinata dal bianco e nero che esclude, semplifica e focalizza.

Patrizia è membro dell’associazione @[email protected] di Reggio Emilia.

Ultime esperienze:

  • Personale in occasione dell’evento Primavera Donna RE- dal titolo A tua immagine e somiglianza.
  • Collettiva per FotoCarpi16 (Carpi, MO) e FaceFotoNews (Sassoferrato AN) con il gruppo fotografico Grandangolo di Carpi, dal titolo Il silenzio.
  • Personale per Fotografia Europea 2016 dal titolo Di madre e in figlia.

Date uno sguardo alle sue opere su: Patrizia Zaini Artist

13321928_1164195303601206_5099005405411965754_n

L’Eco del Bardo,il gruppo nasce da un’idea di Paolo Decaroli e Federico Sforzi. Presto si uniscono a loro Riccardo Sforzi e Flavio Ausilio. Dopo diverse peripezie esce il loro primo lavoro, è l’EP Momentanee Illuminazioni. Questo momento è segnato inoltre dall’arrivo di Davide Colli. La formazione e le sonorità si ampliano.
L’Eco del Bardo è ora al completo.

Al termine della stagione estiva il gruppo decide di prendere una pausa dalle esibizioni live. L’intenzione è concentrare le proprie attenzioni sul materiale prodotto nel corso degli anni e svilupparlo in modo da realizzare il primo CD. L’Eco del Bardo firma un contratto con la Muki Edizioni di Correggio. Inizia così una collaborazione con Stefano Riccò. Al Dudemusic di Correggio iniziano le registrazioni del primo album della band.
L’Eco del Bardo è pronto ad uscire con il suo nuovo album dal titolo Come Arrivammo qui.
Per sapere dove ascoltarli visitare la loro pagina Facebook: L’Eco del Bardo

I prodotti a Km Zero sono forniti da:

logo_scritta1Azienda Agricola Rossi di Camposanto, presente nel territorio agricolo della bassa modenese dal lontano 1930. Ciò che li distingue è la loro filiera corta a Km Zero, che comprende campi coltivati a cereali per l’alimentazione sana degli animali, allevamento, macello CE, sezionamento e trasformazione, lavorazione e vendita diretta presso il nostro spaccio aziendale. Ciò permette di offrire ai clienti carne e salumi di massima qualità, garantendo genuinità, controlli continui e tracciabilità completa, il tutto nel rispetto del benessere animale. Sito internet: AziendaRossi
 logo-SP-PR1Caseificio San Pietro di Monte Gibbio, una grande famiglia che si occupa giorno dopo giorno della raccolta del latte (mattina e sera) con il mezzo del caseificio, stendendo il latte in vasche di affioramento e tradizionali, senza miscelatori automatici. La antica sapienza, tramandata da padre a figlio del Casaro permette di far nascere , nelle caldaie di rame, le forme che dopo opportuna immersione in salamoia, verranno trasferite in magazzino di stagionatura. La cura giornaliera di esperti accompagnerà la forma per 12 mesi affinché il Consorzio del Parmigiano Reggiano, dopo accurata battitura, le forme ritenute idonee verranno bollate a fuoco ed acquisiranno la denominazione di ‘Parmigiano Reggiano DOP’ a cui seguirà opportuna stagionatura (12, 18, 22, 30, 40 e oltre). Sito internet: CaseificioSanPietro
3c522cf5-ed0d-42d4-9123-108c4ab2634c.jpg.png
Cantina sociale di Carpi e Sorbara, la Cantina di Carpi e Sorbara è una Cooperativa con 1.200 soci produttori che ha una capacità produttiva di circa 450.000 ettolitri di vino l’anno.
Attualmente la Cantina possiede 6 stabilimenti, tra i quali, 5 di pigiatura e 1 di imbottigliamento: Carpi (Mo), Concordia (Mo), Poggio Rusco (Mn), Rio Saliceto (Re), Sorbara (Mo), Bazzano (BO).
Sito internet: CantinaSociale
dvf
Il pane è fornito da Forno pasticceria di Cimardi Nicolas e Silvia (Carpi). Forno a conduzione famigliare che ogni giorno propone prodotti innovativi, invitanti e freschi.

L’Editoria fa gola

 

 

ada edizioni2-01

Ada Edizioni presenta:

L’Editoria fa gola

imm2

L’evento avrà luogo sabato 12 novembre 2016 alle ore 18.00 presso Edera – Coworking and more in via Gherardi 6, Modena.

edera_ex_rev alle:ele

Verrà offerta la possibilità di conoscere le dinamiche della piccola editoria e gustare l’eccellenza dei prodotti enogastronomici locali. Saranno presenti addetti del settore editoriale che illustreranno, in un clima accogliente e rilassato, i loro obiettivi, i motivi che li hanno spinti a occuparsi di editoria e il loro approccio al lavoro. I partecipanti avranno la possibilità di entrare in contatto  con tutto ciò che concerne la pubblicazione di un libro, scoprendo le dinamiche e le reti di collaborazione. Artemide B. scrittrice, leggerà estratti dalla sua opera 2062. Il castello delle amazzoni, accompagnata dalla band carpigiana L’Eco del Bardo.

Saranno esposte le fotografie di Patrizia Zaini.

IMG-20161026-WA0013

Dopo la “chiacchierata”, ci si intratterrà con un buffet di prodotti a Km zero:  salumi, formaggi e vino. Esattamente come la produzione libraria, quella gastronomica necessita di passione e cura.

Nel biglietto sono compresi: l’ascolto della discussione, la performance dell’autrice e la degustazione.

Prezzo biglietto: 10 €

Per info: 340/9606477

o visitate la pagina https://www.facebook.com/AdaEdizioni/ saranno presenti aggiornamenti sull’evento.

Load More Posts